Agroresistenza cannabica


“CanapAle” è un’idea che nasce dalla passione per la coltivazione di una pianta e dalla volontà di divulgare quante più informazioni attendibili al fine di eliminare e contrastare molti pregiudizi che affliggono il tema in questione: la Canapa. (Cannabis Sativa, limiti di Thc ammessi a norma di legge <0.6%)
Conosciuta e coltivata già nel neolitico, la Canapa è una pianta incredibilmente versatile e dotata di ottime proprietà nutrizionali. È un vegetale erbaceo annuale, unico nel suo genere in quanto usata come medicina non convenzionale (omeopatica) e nutraceutica, capace di apportare quei principi nutritivi contenuti nella sostanza che provoca effetti benefici alla salute. I suoi usi spaziano appunto dall'ambito medico all'edilizio, passando da quello bio-ecologico per la produzione di carburanti, plastica e di tutti i possibili derivati che si possono ottenere. Ovviamente le produzioni citate precedentemente sono solo una minima parte degli utilizzi dalla quale pianta possiamo ottenere. Insomma possiamo dire che la canapa è come il maiale, non si butta nulla.